Pubblicato: 22/11/2019 Da: Luca Borneo

5 cose da fare dopo la conclusione della tua campagna di crowdfunding

E dopo che succede? Cosa fare dopo che la tua campagna di crowdfunding ha finalmente raggiunto il tanto agognato traguardo? Ecco una breve lista di azioni fondamentali per mantenere buoni rapporti con i tuoi sostenitori.

1 – Ringrazia

Sembra scontato lo so, ma purtroppo non sempre è così. Manda un messaggio di ringraziamento ai tuoi sostenitori, è il minimo. Che dici, faccio un post Facebook di ringraziamento? Sì, ma non solo. Invia anche una mail a tutti i donatori, hanno creduto in te, se lo meritano. Ringraziali per il loro contributo e aggiornali su modi e tempi di consegna delle ricompense.

2 – Aggiorna

La conclusione della raccolta fondi è solo un passaggio, non il termine, del tuo progetto. Dopo il crowdfunding hai ancora tantissimo da fare e di conseguenza da raccontare, per esempio realizzare il progetto per cui hai raccolto fondi e consegnare le ricompense. Tieni sempre aggiornati i tuoi sostenitori su ogni step che concludi. Ma vuoi che a una persona interessi come sto allestendo lo spettacolo prima di andare in scena? Eccome se le interessa se ti ha dato i fondi necessari a farlo!

Aggiorna, aggiorna e aggiorna. I tuoi sostenitori continueranno a sentirsi protagonisti della tua storia e saranno più disponibili ad aiutarti ancora quando vorrai scriverne un altro capitolo.

3 – Il tuo profilo su Ideaginger.it non chiude mai

Anche se non raccogli più fondi puoi continuare ad aggiornare la tua campagna in piattaforma. Anzi, dovresti proprio farlo! Per esempio hai già pensato di pubblicare una bella news dedicata alla festa di inaugurazione degli spazi che hai ristrutturato con i fondi raccolti?

4 – Ritardo imprevisto? Niente panico

Un fornitore ha tardato a consegnarti dei materiali e tu non potrai realizzare le ricompense nei tempi previsti? Tranquillo, per quanto spiacevole il tuo non è stato il primo né sarà l’ultimo imprevisto capitato a chiunque lavori. L’importante è gestirlo di petto, senza nascondersi nella speranza che nessuno si arrabbi, perché in questo modo otterresti il risultato opposto. Come fare? Torna al punto 2 ;-)

5 – Non ti fermare

La fine di una raccolta fondi può essere l’inizio di una nuova avventura, magari ancor più esaltante. Dipende solo da te. Fai tesoro di quanto hai imparato durante il crowdfunding, del rapporto che hai instaurato con i tuoi sostenitori, dei contatti che hai raccolto e dei feedback ricevuti. Tutto potrà tornarti utile, per un’altra campagna sicuramente ma, più in generale, per tutte le tue attività future.

Hai già rispettato tutti i punti in elenco e sei pronto a lanciare un nuovo progetto? Beh, non ti resta che aprire un nuovo profilo in piattaforma e ripartire, basta cliccare qui