09/01/2024 di Federica Risolino, Comunicazione Ginger

Ti sveliamo Cultura Attiva, il nuovo bando di crowdfunding civico lanciato dal Comune di Forlì

Dieci anni fa Ginger è stato partner della prima iniziativa italiana di crowdfunding civico promosso dal Comune di Bologna che ha rappresentato un vero e proprio caso di successo aprendo le porte della raccolta fondi online anche ad altre Pubbliche Amministrazioni.  Nel corso degli anni abbiamo accompagnato enti pubblici che hanno colto nel crowdfunding civico la possibilità di sostenere e co-finanziare progetti di valore per il proprio territorio, come nel caso del Comune di Milano o della Città Metropolitana di Torino, ma anche Pubbliche Amministrazioni che hanno lanciato la propria raccolta fondi ricevendo il supporto di Banche di Credito Cooperativo, come nel caso dell’iniziativa Abbiamo un Cuore in Comune di Emil Banca. 

In ognuno di questi casi il crowdfunding si è dimostrato uno strumento efficace per rafforzare il sistema di relazioni attivo tra i diversi soggetti che vivono e operano un medesimo territorio e per potenziare il dialogo tra settore pubblico e privato.

Sulla scia di questo successo anche il Comune di Forlì ha deciso di puntare sul crowdfunding civico per supportare la realizzazione di iniziative culturali nella propria città. Partecipa all'evento di presentazione del bando per scoprire in che modo il Comune sostiene la tua idea e ti aiuta a concretizzarla con un contributo economico fino a 4.000 euro!

Di cosa si tratta?

Il Comune di Forlì sceglie di investire nel crowdfunding civico mettendo a disposizione un prezioso tesoretto per il finanziamento di nuovi progetti in ambito culturale dedicati alla città. Il bando è rivolto a soggetti no profit, pubblici e privati, con sede sul territorio locale che abbiano l’obiettivo di realizzare nuove attività culturali, artistiche, museali e creative con una forte valenza per la valorizzazione della cultura.

Tutte le realtà interessate avranno la possibilità di imparare a costruire una campagna di crowdfunding efficace durante un corso di formazione sviluppato da noi di Ginger. In questi giorni, infatti, stiamo preparando le lezioni formative grazie alle quale le realtà interessate potranno scoprire quali sono le potenzialità del crowdfunding civico, come progettare una raccolta fondi con i fiocchi e in che modo ideare una strategia di comunicazione adatta a promuovere al meglio il proprio progetto. 

Una volta terminata la formazione, i partecipanti avranno la possibilità di candidare la bozza del proprio progetto per vincere un contributo economico da parte del Comune di Forlì.  Al raggiungimento del 60% dei fondi richiesti da ciascuno dei progetti vincitori, infatti, il Comune offrirà un cofinanziamento a fondo perduto pari al 40%, fino a un massimo di 4.000 euro. 

Una grande opportunità di collaborazione

L'obiettivo del bando è quello di avvicinare sempre di più le associazioni e la popolazione verso la  riscoperta del territorio nel quale vivono e operano. Il crowdfunding civico rappresenta, infatti, un'importante occasione per rafforzare la coesione sociale, stimolando la partecipazione concreta. Grazie al crowdfunding associazioni, cooperative e organizzazioni no profit non solo avranno occasione di reperire fondi per realizzare i propri obiettivi ma potranno coinvolgere attivamente i cittadini chiedendo loro di contribuire alla riuscita della propria iniziativa. A loro volta i cittadini potranno riscoprire un senso pragmatico di comunità, ritrovandosi uniti insieme per l'arricchimento del bagaglio capitale, culturale e artistico del territorio

E così, grazie al crowdfunding sarà possibile dare vita a nuovi eventi, festival o convegni, accompagnare le persone a scoprire in modo unico i musei, promuovere prodotti culturali innovativi e valorizzare i tesori di cui la città di Forlì è ricca. Cosa aspetti?

Per saperne di più

Il primo passo per prendere parte a questa entusiasmante iniziativa è partecipare all'evento di presentazione di Cultura Attiva. Ti aspettiamo giovedì 18 gennaio alle 17:00 presso il Salone dell’Incontro di Palazzo Romagnoli, in via Albicini 12 a Forlì per raccontarti tutti i dettagli e le opportunità offerte dal bando. Insieme potremo approfondire le modalità di partecipazione, le proposte ricercate, come candidare il proprio progetto e accedere alle prossime fasi di lavoro. 

ISCRIVITI SU GINGER ACADEMY