01/03/2022 di Veronica Bacci Bonivento

LA BCC fa crescere la cultura in Romagna con il crowdfunding

Insieme facciamo cultura è la nuova call promossa da LA BCC, in collaborazione con Ginger Crowdfunding, per sostenere con il crowdfunding tutti gli operatori del settore culturale e artistico del territorio romagnolo, come per esempio musei, teatri e imprese creative e culturali. 

Come funziona? 

C’è tempo fino al 31 marzo per candidarsi alla call Insieme facciamo cultura, l’iniziativa con cui la banca desidera promuovere l’uso del crowdfunding a sostegno di tutte le realtà, pubbliche e private, profit e non profit, che vogliano realizzare un progetto in cui arte e cultura sono i protagonisti. 

Tutti i partecipanti selezionati avranno l’opportunità di seguire un corso intensivo di formazione al crowdfunding per gli operatori del settore culturale, sviluppato appositamente da Ginger Crowdfunding. Al termine della formazione le realtà coinvolte potranno pubblicare il proprio progetto su Ideaginger.it per accenderlo insieme alla propria comunità e con il supporto della banca. 

Infatti, LA BCC ravennate, forlivese e imolese sosterrà le campagne di crowdfunding mettendo a disposizione dei progettisti: 

  • un contributo economico fino a 2.000 euro per ogni campagna di crowdfunding; 
  • un percorso di consulenza personalizzato da parte di un campaign manager Ginger; 
  • supporto comunicativo tramite i canali della banca. 

Perchè fare crowdfunding per la cultura? 

Ancor prima che raccogliere fondi online, fare crowdfunding significa coinvolgere una comunità di persone che condividono una passione per accendere insieme a loro un progetto condiviso, entusiasmante e capace di emozionare. Il crowdfunding per la cultura è un’opportunità, per raccogliere nuove risorse certo, ma anche per tornare a riempire le sedie dei teatri, accompagnare le persone a scoprire in modo unico i musei, promuovere nuovi prodotti culturali e valorizzare i tesori di cui è ricco il territorio. 

Utilizzando strategicamente alcune delle leve che offre il crowdfunding, tra cui per esempio le ricompense per i sostenitori e una strategia di comunicazione coinvolgente, un ente culturale può infatti sfruttare la raccolta fondi per creare un legame ancor più solido con il pubblico, valorizzare in modo innovativo un bene artistico o rendere la propria comunità diretta protagonista nel processo creativo di un’opera o di un prodotto culturale. 

Vuoi saperne di più? 

Il primo passo per candidarsi alla call è partecipare all’evento di presentazione di Insieme facciamo cultura che si terrà online lunedì 14 marzo alle 16:30.
L’iscrizione è gratuita e aperta a tutti, clienti e non della banca, ma è necessario iscriversi compilando il modulo online. 

Il question time sarà l’occasione ideale per conoscere le potenzialità di una campagna di crowdfunding a sostegno di un progetto culturale o artistico, come LA BCC supporterà i progetti selezionati, le caratteristiche della call e le modalità di partecipazione, nonché per rispondere a tutte le domande e richieste di approfondimento. 

Registrati al question time

Eventi Partner